Esperto: 7 elementi essenziali di Surefire SEO che dovresti sapere quando selezioni un CMS

In molte applicazioni online, un buon sistema di gestione dei contenuti (CMS) può fare la differenza tra un sito Web funzionante e uno non performante. Con qualsiasi approccio di e-commerce online, garantisci una posizione di vertice nei risultati dei motori di ricerca, che hai maggiori possibilità di ottenere traffico rispetto alla concorrenza. Questo è il motivo per cui molte aziende e siti web scelgono l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) per ottenere il massimo dai propri clienti online.

Tuttavia, un buon SEO e SMM potrebbero aver bisogno di un buon sistema di gestione dei contenuti per funzionare correttamente. La maggior parte dei sistemi di gestione dei contenuti ha una buona reputazione e servizi. Alcuni di essi potrebbero non essere in grado di offrire una o due funzionalità che potrebbero portare a un calo delle vendite o addirittura a un buon posizionamento nella classifica di Google.

Quando si decide di utilizzare il CMS, considerare i seguenti fattori forniti da Max Bell, il Customer Success Manager di Google .

1. Tag H1, titoli di pagina e meta descrizioni

I siti Web utilizzano i bot di Google per eseguire la scansione e l'indicizzazione dei contenuti del tuo sito. Queste sono le cose che i crawler vedono sul tuo sito. È importante sapere come modificare (leggere: ottimizzare) i tag h1, i dati del titolo della pagina o la meta descrizione. Questa flessibilità può aiutarti a ottenere un sistema di gestione dei contenuti ben funzionante.

2. Possibilità di utilizzare gli attributi Alt per le immagini

Questa proprietà fornisce al motore di ricerca informazioni sull'immagine.

3. Utilizzo di codice non pertinente e rigido

Ciò riguarda i tecnici che realizzano il sito Web. Dopo l'aggiornamento di gennaio, la reattività del sito è uno dei fattori che influenzano il modo in cui un sito si trova sulla SERP. Il CMS di tua scelta dovrebbe impedire che codici come lo stato di visualizzazione vengano visualizzati su ogni pagina. Può rendere pesanti le pagine, specialmente sui dispositivi mobili, riducendo la velocità di caricamento.

4. Modelli di pagina

È importante considerare un CMS che consente di personalizzare le pagine senza modificare l'intero contenuto del modello. Mantenere la UX dovrebbe essere una preoccupazione primaria. Alcuni modelli potrebbero richiedere modifiche minori per migliorare l'aspetto.

5. La struttura dell'URL deve essere personalizzabile

Per avere successo nel SEO, la struttura URL scelta deve contenere parole sul contenuto piuttosto che codici arbitrari. In altri aspetti, potrebbe essere necessario più lingue.

6. Problemi canonici e contenuti duplicati

Questo problema si verifica quando più di un collegamento punta a un URL simile. Di conseguenza, un determinato set di parole chiave può mostrare risultati di ricerca diversi che puntano principalmente a una pagina o un elemento. Il contenuto duplicato consente a un sito Web di condividere il traffico con le sue pagine duplicate. Questo errore riduce l'autorità di una pagina, riducendo le possibilità di classifica per quella del concorrente. Di conseguenza, è fondamentale eseguire una scansione completa ed eliminare tutti i contenuti duplicati. Un modo per rimuovere contenuti duplicati nel tuo sistema di gestione dei contenuti è attraverso 301 reindirizzamenti. Assicurati che il tuo CMS supporti queste funzioni.

7. Componenti aggiuntivi, plugin e moduli

L'automazione è un aspetto importante in qualsiasi CMS. Può abilitare plugin come SEO o anche WordPress.

Conclusione

Per avere successo nel business online, è necessario essere aggressivi e in grado di abbinare il divario e le prestazioni della concorrenza. Un modo per farlo è creare campagne di marketing su Internet per promuovere una pagina o un sito Web. SEO è una buona strategia da applicare. Il problema si presenta con i sistemi di gestione dei contenuti in atto e le cose necessarie. Con l'aiuto delle linee guida sopra riportate, è possibile confermare la disponibilità delle funzioni chiave sopra menzionate per la registrazione in un sistema di gestione dei contenuti.